• Lingua
  • Acquista
  • Login / Registrati
Combatti i disturbi della menopausa

Arriva generalmente dopo i 50 anni, attesa e a volte un po' temuta: la menopausa.

E con lei una serie di disturbi a cui si cerca di porre rimedio nel modo più naturale possibile.

Le vampate sono d'impaccio e interrompono il riposo, l'ansia affatica l'equilibrio ormonale, il cattivo umore rovina le relazioni.

E tu ti senti stanca, stressata e gonfia.

Il calo di ormoni della menopausa provoca diversi disturbi nelle donne. Vediamo di che si tratta.

Le Sudorazioni notturne

Non è facile convivere serenamente con una sensazione di "surriscaldamento" costante, arricchito da abbondanti sudorazioni e da qualche occasionale vampata.

Sudorazioni che a volte non danno tregua neppure la notte e di certo non favoriscono il sonno.

Vampate di calore

Arrivano senza preavviso, ti colgono magari sul più bello di una cena o di una riunione e si diventa rosse paonazze.

Un ventaglio sempre a disposizione è un rimedio veloce e subito pronto.

Per non parlare degli sbalzi di umore, dell'irritabilità per sciocchezze, della perenne stanchezza.

Le vampate e le sudorazioni rendono nervose e questo a volte complica le relazioni con il partner.

L'insonnia è davvero difficile da affrontare. Cambio pigiama a causa del sudore, poi non si riesce più a prendere sonno e ovviamente

il giorno dopo stanchezza e malumore fanno da padroni.

Che si provino tutti  i disturbi in contemporanea o che uno prevalga sugli altri, poco importa.

Il risultato è sempre quello: un imbarazzo che può trasformarsi in profondo disagio.

Non si sta bene con se stesse e men che meno con i colleghi, gli amici, il partner e la famiglia.

Un rimedio da applicare subito e comodamente da casa si chiama Magnesio.

Diversi studi hanno testato che una carenza di magnesio aumenta i disturbi di cui ho parlato sopra.

Una regolare assunzione di questo sale minerale, aiuta a combattere l'ansia, a ridurre notevolmente le vampate di calore e il sudore, a contrastare la stanchezza e a riprendere tranquillamente le relazioni senza incorrere in sbalzi di umore.

Il magnesio D+ è particolarmente indicato nella menopausa in quanto molto più facilmente assimilabile degli altri.

Per avere i primi effetti bisogna assumerlo almeno una volta al giorno per 30 giorni, e poi continuare costantemente per beneficiare dei suoi effetti.