• Lingua
  • Acquista
  • Login
Un pieno di vitamina K2 per aiutare la circolazione

Uno dei fattori causa delle malattie coronariche sono l’indurimento e la perdita del normale funzionamento delle arterie coronarie. L’indurimento delle arterie è un processo fisiologico che avviene con l’invecchiamento dovuto alla deposizione del calcio sulle pareti elastiche dei vasi sanguigni.

C’è un modo per cercare di prevenire un eccessivo accumulo di calcio?

La vitamina K sappiamo già da tempo che gioca un ruolo importante nella coagulazione del sangue. È una vitamina liposolubile che include la forma K1 contenuta nella foglia verde e negli oli vegetali e la forma K2 che deriva dai grassi di origine animale (quali uova e latte) e specifici alimenti fermentati (quali in particolare la soia).  Nel secondo caso la proteina K2 viene prodotta dall’azione di specifici batteri che si trovano nella nostra flora intestinale.

Oggi sembrano esserci studi che evidenziano un ruolo particolare della vitamina K2 nella riduzione della calcificazione dei vasi sanguigni, infatti uno studio controllato su donne in menopausa ha mostrato come la vitamina K2 possa diminuire l’indurimento delle arterie.

Ma ancora più importante oggi c’è uno studio che mostra come la vitamina K2 possa diminuire la deposizione di calcio sulle arterie coronarie. Si tratta di uno studio svolto in Norvegia in cui è stato somministrato un questionario sulle abitudini alimentari a tutti i partecipanti allo studio e dopo 11 anni si è andati a controllare l’incidenza di eventi cardiovascolari. Nei casi di malattie cardiovascolari non è stata osservata nessuna correlazione con il consumo di vitamina K1, mentre gli individui che presentavano un alto consumo di k2 hanno mostrato un rischio minore di presentare questo tipo di malattie.

Devono essere svolte ulteriori ricerche per definire se la proteina K sia davvero un fattore di prevenzione contro le malattie coronariche, ma quello che è certo è che una adeguata assunzione di vitamina K2 permetta di avere una migliore circolazione sanguigna.