• Lingua
  • Acquista
  • Login / Registrati
Anguria o Cocomero?

Ti vedo già con una fetta in mano, mentre addenti la polpa rossa e succosa, con il brodo che ti cola ai lati della bocca.

Sei passato dal fruttivendolo e l’hai vista tagliata a metà e non hai saputo resistere.

Hai caldo e l’anguria o cocomero, come tu lo vuoi chiamare è un frutto che rinfresca molto.

Spesso viene tagliato a metà e scavato,  le palline sono poi utilizzate per macedonie, cocktail o semplicemente mangiate al naturale.

Io la mangio a fette, ma utilizzo un coltello per non sbrodolarmi.

Ma ho anche la “mania” di togliere tutti i semini prima.

Mi da fastidio sentirli in bocca e doverli “sputacchiare” dopo…eh ognuno ha i suoi problemi.

Sta di fatto che questo frutto rinfresca tremendamente anche perché è ricco di acqua e di conseguenza ci fa fare tanta “pipì” perché i suoi componenti aiutano a contrastare la ritenzione idrica.

Quindi sappilo che se mangi una fettona di anguria devi avere un bagno nelle vicinanze per le ore successive…

Non tutti consumano anguria perché non la digeriscono, sono coloro che non mangiano nemmeno i cetrioli che fanno parte della stessa famiglia quella delle curcubitacee.

Devi sapere che oltre all’effetto di piacevole freschezza, l’anguria ha tante proprietà benefiche.

Innanzitutto la notiziona è che NON FA INGRASSARE, anche se ne mangi una intera. (cosa molto difficile credo…)

L’anguria è infatti un frutto ipocalorico, contiene solo 30 Kcal ogni 100 grammi, ma come ti dicevo è costituita per più del 90% da acqua, per cui è un frutto altamente idratante.

E se la trovi matura al punto giusto (non basta bussare sulla buccia, perché non ci capisci nulla, è meglio se chiedi al fruttivendolo ) contiene tante sostanze utili al nostro organismo.

Quindi oltre alla golosità ha anche effetti benefici perché è poi ricca di sali minerali, fra cui magnesio, potassio e fosforo, ma anche calcio e rame.

Contiene inoltre vitamine, in particolare vitamina A, C e vitamine del gruppo B ed anche il licopene, una molecola ad azione antiossidante e protettiva.

Ma la cosa fantastica è oltre ad eliminare i liquidi in eccesso, contrasta anche l’insorgenza della cellulite, che è legata  alla ritenzione idrica e pertanto contribuisce ad avere un corpo più snello ed asciutto. 

Ti consiglio di non mangiarla a fine pasto perché può essere più lenta e difficile da digerire dato che l’acqua in essa contenuta può andare a diluire i succhi gastrici.

Puoi consumarla durante la giornata come spuntino oppure a colazione per iniziare con freschezza ed energia.

Addirittura alla sera come piccolo spuntino, poiché, favorendo il rilascio di serotonina, concilia il riposo notturno.

E allora buona anguria a tutti