• Lingua
  • Acquista
  • Login / Registrati
Ecco svelato il cibo migliore del mondo

E’ un frutto che abitualmente forse non prendi nemmeno in considerazione.

E’ più facile mettere nel carrello della spesa mele, pere, banane, pesche, ciliegie…

Lui poverino, è verde con quella forma a pera, che però non è una pera, con la buccia “ruvida” che non si sa se sia frutta o verdura…viene spesso bistrattato. Anche da te, lo so.

Lo consideri un frutto esotico che sa di poco e serve solo per guarnire i piatti.

Ma stai sbagliando modo di pensare!!

Se ancora non l’hai capito, sto parlando dell’avocado.

Pensa che lo hanno definito il cibo migliore del mondo.

E ci sarà un perché.

Da diverse ricerche fatte su questo frutto, molti nutrizionisti affermerebbero che l’avocado contiene tutto ciò di cui ha bisogno una persona per sopravvivere.

E scusa se è poco.

Ma ha anche effetti benefici sulla salute, sembra addirittura che contribuisca a prevenire e controllare il morbo di Alzheimer, il cancro, il diabete e malattie cardiache.

Questo frutto, originario del Messico, è molto speciale perché è ricco di acqua e fibre, ma soprattutto contiene moltissimi grassi insaturi tra il 10 e il 30%.

E forse non sai che i grassi insaturi sono grassi "buoni", fanno bene all'organismo e hanno un buon impatto sul colesterolo.

L’avocado ha un alto contenuto di fibre, sodio ed è privo di colesterolo, è ricco di Omega-3, vitamine A, C, D, e, K e vitamine del gruppo B.

Non tocchiamo il tasto colesterolo che la maggior parte delle persone lo ha “sballato”e quando fa gli esami del sangue e li porta al proprio medico si sente sempre dire: Ha il colesterolo alto, si metta a dieta…oppure prenda questa pastiglietta.

Inserisci quindi più spesso l’avocado nella tua alimentazione e ne sentirai i benefici.

Il Dr. Daniel G. Amen, un neuroscienziato psichiatra, definisce l’avocado come uno dei migliori alimenti per mantenere un cervello sano, in grado di aiutare a prevenire il morbo di Alzheimer.

Questo frutto ha anche un buon effetto antinfiammatorio, grazie anche alla vitamina C che contiene.

Chi ha problemi di artrite potrebbe provare beneficio dal suo consumo.

Bisogna però mangiarlo spesso associandolo ad altre verdure. Un mix perfetto è l’avocado con il limone.

Altra cosa da tenere in considerazione, e secondo me molto importante, è l’effetto saziante che ti da questo frutto.

Quando ti viene l’attacco di fame nervosa, magari quando hai deciso di metterti a dieta e senti i morsi allo stomaco, non attaccarti a biscotti o snack, mangiati un pezzo di avocado, se vuoi con uno yogurt. Ti riempi, ti senti bene e nessun senso di colpa.

Aiuta inoltre a favorire la digestione e se hai problemi di stitichezza, aiuta la motilità intestinale.

Ora ti stai chiedendo come mangiarlo, lo so. Ma ecco che ti do qualche dritta.

Puoi mangiarlo al naturale, così com’è: lo dividi in due, togli il nocciolo e scavi con un cucchiaio la polpa morbida cremosa.

A me piace gustarlo con qualche goccia di vin cotto o di aceto balsamico.

Oppure puoi usarlo per preparare il famoso Guacamole.

Alternativa è anche abbinarlo alle uova, nell’insalata o con i pomodori.

E’ fantastico anche nei primi piatti. Prova gli spaghetti con gamberi e avocado. Una delizia specie in estate.

Bisogna solo prendere l’abitudine di comprarlo e consumarlo.

Buon avocado a tutti