Il tuo carrello è vuoto!

clicca sull'immagine per ingrandire
CONSULENZA NUTRIZIONALE  ON LINE - VOUCHER thumb

CONSULENZA NUTRIZIONALE ON LINE - VOUCHER

Scegli il piano ideale per te o per la tua famiglia: (Prezzi riservati a Clienti e Partner Duedd)

PROPOSTE SINGOLE 
1 Consulenza - Listino € 80,00 - Riservato  € 75,00
1 Consulenza + 1 Controllo Listino  € 125,00 - Riservato  € 112,00
1 Consulenza + 2 Controlli Listino € 170,00 - Riservato  € 153,00
1 Consulenza  + 3 Controlli Listino € 215,00 - Riservato  € 183,00
 
PROPOSTE FAMILY 
2 Consulenze - Listino € 160,00 - Riservato  € 136,00
2 Consulenze + 2 Controllo Listino  € 250,00 - Riservato  € 212,00
2 Consulenze + 4 Controlli Listino € 340,00 - Riservato  € 272,00
2 Consulenza + 6 Controlli Listino € 430,00 - Riservato  € 344,00
Disponibilità: SI
Opzioni
Scelte

Scegli il tuo Voucher


CONSULENZA NUTRIZIONALE  ON LINE

DOTTORESSA ELENA BRUGNATTI - BIOLOGA NUTRIZIONISTA 

TITOLI E FORMAZIONE

Ho conseguito la Laurea in Scienze Biologiche presso l'Università degli Studi di Pavia. In seguito ho ampliato le mie competenze conseguendo il Master in Nutrizione Umana a Milano ed il Master in Alimentazione e Sport a Firenze. Ho svolto il Tirocinio presso l'Ospedale Maggiore della Carità di Novara. Iscritta all'Ordine Nazionale dei Biologi sez. AA_069784 dal 2014, attualmente esercito l' attività in qualità di Biologa Nutrizionista.

Quale è il compito principale della nutrizionista?

Sviluppare una terapia dietetica su misura, in base alle caratteristiche del paziente, cercando di eliminarne le abitudini scorrette e intraprendendo insieme un percorso alimentare che si pone obiettivi realistici, in modo da raggiungere il peso ideale e mantenerlo nel tempo. Meglio evitare le diete “fai da te” e non fidarsi di internet, riviste o passaparola. Le diete vanno fatte personalizzate, e bisogna stare attenti a non fidarsi di persone non qualificate per questo tipo di lavoro. La dieta è una vera e propria terapia e non va presa sottogamba, bisogna stare attenti a non eliminare nutrienti importanti, altrimenti si creano dei danni, e si riprendono i chili persi con gli interessi. Con il nutrizionista bisogna porsi un obiettivo, avere pazienza e non pensare di ottenere tutto e subito. Con la dieta “fai da te” aumenta il rischio di sviluppare malnutrizione, disturbi del sonno, mal di testa, senso di affaticamento, crampi muscolari, ecc.

Perché e quando rivolgersi a un Nutrizionista?

Quando si capisce che il proprio stile di vita è sbagliato, quando ci si ritrova qualche chilo in più, quando si ha la possibilità di contrarre malattie metaboliche, quando ci si guarda allo specchio e non ci si piace. Dobbiamo avere rispetto del nostro corpo e della nostra salute e quindi non possiamo metterla nelle mani di persone non professionalmente preparate. Il Nutrizionista (medico, biologo nutrizionista e dietista) è una figura professionale riconosciuta dalla legge che può riconoscere i fabbisogni nutrizionali ed elaborare diete, e che attraverso un percorso di rieducazione alimentare aiuta a modificare lo stile di vita e il rapporto con il cibo e a gestire l’alimentazione perché sia indirizzata al benessere psico-fisico.

A chi si rivolge.

La consulenza nutrizionale è indirizzata a tutti coloro che vogliano perder peso ma anche acquistarlo o a chi, semplicemente, vuole imparare a mangiare bene

In particolare:

  • i bambini in età prepuberale (dagli 6 anni in su);
  • gli adolescenti;
  • gli sportivi;
  • le donne in qualsiasi stato fisiologico (gravidanza, allattamento, menopausa);
  • persone con patologie accertate;
  • persone con disturbi generali dell’alimentazione.

Il mio metodo.

  • Consulenza iniziale, della durata di circa un'ora, in cui vengono valutati e messi in relazione, in maniera approfondita: l’età, le misure antropometriche (determinazione del peso, delle circonferenze corporee esame bioimpedenziometrico) e lo  stile di vita del paziente.
    In particolare viene effettuata un'accurata anamnesi mirata a conoscere le abitudini alimentari attuali e pregresse e  le problematiche legate all'approccio con la tavola (compilazione del diario alimentare);
  • definizione degli obiettivi. Spesso oltre che di peso ideale, occorre parlare di peso desiderabile, ma anche e soprattutto di peso realmente raggiungibile. Ancora una volta, quindi, il dialogo con la persona è indispensabile per pianificare insieme il percorso dimagrante;
  • rilascio del piano alimentare personalizzato dopo 5-7 giorni dalla prima visita;
  • consulenza di controllo mensili della durata di circa 30 minuti, per il monitoraggio dell’efficacia del piano (controllo del peso e misurazione circonferenze corporee) e per la motivazione e l’incoraggiamento del paziente. (In base al piano scelto).

È fondamentale che la dieta costituisca lo strumento capace di creare, quanto più possibile, un’utile sinergia fra le necessità del corpo e la soddisfazione della mentePer questa ragione ogni dieta è peculiare per ogni individuo.

Per la prima consulenza è opportuno:

  • presentare le analisi del sangue più recenti;
  • avere la lista degli eventuali farmaci assunti con la loro posologia.

Piani alimentari personalizzati:

  • dopo il primo incontro, rilascio un piano alimentare personalizzato; questo significa che il piano alimentare di un mio paziente sarà totalmente diverso da quello di un altro.
  • Ognuno di noi è un individuo a sé e come tale va trattato anche, e soprattutto, quando si tratta di creare un piano alimentare per il raggiungimento di obiettivi di salute concreti e duraturi. La persona è sempre al centro, per questo motivo assieme al piano alimentare mi impegno sempre a fare educazione alimentare.

In che modo supporto i pazienti.

In molti pensano di venire in visita per “pesarsi”, ebbene no. Per quanto possa essere banale, tutti a casa hanno una bilancia, e potrebbero pesarsi tranquillamente, non avrebbero bisogno di me per vedere dove arriva l’ago della bilancia.

È più importante che il paziente si senta meglio piuttosto che vedere se un numero è cambiato di 1 o 2 punti. Personalmente la prima cosa che mi interessa è la salute ed il benessere del paziente. La parte di rilevazione dei dati antropometrici richiede meno di 5 minuti del tempo che si dedica durante una visita (consulenza) perché quello che risulta importante torna ad essere nuovamente l’altra parte della visita, i restanti 25 minuti: dove ho modo di chiedere come stanno e come si sentono i pazienti, se hanno notato cambiamenti, se ci sono stati miglioramenti, dove ho modo di offrire spunti su come affrontare le difficoltà che si riscontrano o proporre i cambiamenti utili per continuare nel percorso intrapreso.

Come si svolge e cosa include una consulenza nutrizionale on line.

Grazie alla consulenza nutrizionale online, posso aiutare come sempre seguendo ognuno dei pazienti in modo personalizzato, supportare e dare consigli pratici, semplici ed immediati.

La consulenza nutrizionale online include come di consueto il colloquio individuale, la consulenza nutrizionale, la valutazione dei dati ed eventuali modifiche (se necessario) allo schema dietetico o l’elaborazione del piano nutrizionale nel caso fosse una prima consulenza.

L’appuntamento si può svolgere in modalità telefonica, via Skype o su Whatsapp.

Altri prodotti

Bagno/Doccia al melograno e mirtillo
Magnesio d+
Natural Donkey Milk Body Cream